ORENSE

 

Duemila anni di storia si sentono nell’architettura monumentale di Ourense, una gamma di edifici che invitano a viaggiare indietro nel tempo: all’Ourense medievale, rinascimentale, barocca, modernista… e anche molto prima, alla città romana e pre romana, famosa per l’oro del Miño ele acque calde di As Burgas.

LE TERME

 

Situate praticamente sul corso del fiume Miño, è un complesso termale all’aperto ai piedi di un antico mulino di legno (un’acea) che è stato completamente restaurato, da cui prende il nome (muíño è la parola galiziana per “mulino”). È circondato da una grande area verde ricreativa, che si fonde con la vegetazione fluviale del luogo.

Il resort è composto da cinque piscine: una principale di 200 m2, una seconda di 130 m2 e due più piccole di 55 e 45 m2, oltre a una piscina di acqua fredda per i bagni di contrasto. L’acqua per fare il bagno qui è di circa 40º C. Tutto il recinto è alimentato da diverse sorgenti che scorrono a temperature tra i 65 e i 72º C, tra le più calde della penisola.

Le acque di queste sorgenti calde sono debolmente mineralizzate e alcaline: bicarbonato-sodio, fluoruro e silicato

La zona termale di Muíño da Veiga è accessibile a piedi. Il parcheggio più vicino è molto vicino, con accesso dalla N-120. È anche possibile parcheggiare sulla riva opposta, nella zona di Reza. Entrambi i parcheggi sono gratuiti.

  • Parcheggio Reza (Pozas Maimón) Vedere mappa
  • Parcheggio Muíño da Veiga Vedi Vedere mappaNon adatto agli autobus

Lascia un commento